Festeggiando assieme il #solstiziotralemura: il racconto dell’edizione zero e i finalisti del contest fotografico

L’iniziativa “Solstizio tra le mura” è nata con l’obiettivo di immortalare con foto e video gli angoli più suggestivi di Monselice e Montagnana per poi condividerli nei propri profili social usando l’hashtag ufficiale della serata #solstiziotralemura. Il tutto ovviamente durante il giorno più lungo dell’anno, quello del solstizio d’estate!

Vincitori concorso fotografico #stolstiziotralemura#solstiziotralemura: le foto finaliste

Per l’occasione è stato ideata anche la prima edizione del concorso fotografico #solstiziotralemura. In Instagram, il canale ufficiale del contest, sono state postate oltre 160 foto legate dall’hashtag #solstiziotralemura.

Da domenica 26 giugno e fino a venerdì 1° luglio 2016 è stato possibile votare le quattro foto finaliste scegliendo fra le quattro selezionate dalla giuria, due per Monselice e due per Montagnana. I voti considerati validi sono esclusivamente quelli dati ai repost effettuati dal profilo Instagram di Padova Eventi e proposti qui sotto. Il contest è stato realizzato con il supporto del nostro progetto di comunicazione Padova Eventi.

Foto finalista n. 1 Foto finalista n. 2 Foto finalista n. 3 Foto finalista n. 4

Monselice – A cura di @cattivissimab Monselice – A cura di @catturaattimi Montagnana – A cura di @arcobalenoblue Montagnana – A cura di @ggaino

Per chiudere in bellezza, proponiamo di seguito una breve recensione dell’evento “Solstizio tra le mura” raccontato dagli occhi di chi vi ha partecipato in prima persona. Per Monselice, le nostre inviate ‘ufficiali’ sono state le studentesse del Master in Design dell’Offerta Turistica dell’Università degli Studi di Padova, mentre per Montagnana gli studenti del Corso di Alta Formazione “Montagnana e la memoria di Ezzelino: dalla ricerca storica al marketing, un percorso formativo tra storytelling e nuove tecnologie”.

#solstiziomonselice

L’esperienza di Monselice è stata a dir poco emozionante.

Grazie alla speciale guida di Riccardo Ghidotti, è stato possibile passeggiare tra le mura cittadine immergendosi nella storia attraverso i racconti, le informazioni trapelate durante i secoli e i documenti risaliti fino a noi. Il tutto accompagnato da una rilassante passeggiata estiva con un favoloso brindisi finale per festeggiare questa prima esperienza in compagnia.

Buona estate a tutti, ci si vede l’anno prossimo!

#solstiziomontagnana

Contemporaneamente, nella città murata di Montagnana si è svolto l’evento gemello: un mini tour dedicato alle meraviglie medievali di questa città murata.

Dopo i saluti ufficiali da parte dell’Amministrazione Comunale e della Prof.ssa Paola Zanovello, direttrice del Corso di Alta Formazione, i partecipanti (uomini e donne, adulti ma anche tanti giovanissimi) equipaggiati con apparecchiature fotografiche e smartphone alla mano sono partiti alla scoperta degli angoli medievali più suggestivi di Montagnana.

Il tour è stato condotto dai corsisti che si sono messi in gioco illustrando il Castello di San Zeno, il Mastio di Ezzelino, la più alta ed antica di Montagnana, e le mura carraresi. Dulcis in fundo il gruppo è salito sul Mastio guadagnando, gradino dopo gradino, la veduta della città murata, delle campagne montagnanesi e dei Colli Euganei e Berici all’orizzonte mentre il sole pian piano si avviava al tramonto ed il cielo si tingeva di toni aranciati e rosati, offrendo ai partecipanti preziose vedute da immortalare.

Commenti

commenti